Madrid vieta la circolazione di vecchie automobili nel centro città per contrastare l’inquinamento atmosferico

Last Update 06/04/2021

Il comune di Madrid ha imposto restrizioni alla circolazione dei veicoli nel centro città per ridurre le emissioni e l’inquinamento atmosferico fino al 40%.


Il comune di Madrid ha recentemente stabilito restrizioni alla circolazione nel centro città al fine di ridurre le emissioni, con l’obiettivo di diminuire l’inquinamento atmosferico fino al 40%.

La nuova politica cittadina impone agli autisti di misurare i livelli di emissione delle proprie vetture. Le auto meno inquinanti riceveranno un “bollino ecologico” che consentirà loro di circolare liberamente nel centro città e di usufruire di parcheggi pubblici senza limite di orario.

Agli altri veicoli, inclusi i veicoli diesel fabbricati prima del 2006 e i veicoli a benzina fabbricati prima del 2000, verrà consentito l’ingresso nella zona a bassa emissione se sono registrati e se hanno accesso a un parcheggio privato.

Si stima che tale nuova politica interesserà il 20% delle auto che accedono al centro città, incoraggiando infine più persone a muoversi a piedi, in bicicletta e a usare i trasporti pubblici.

Molte altre grandi città in Europa, comprese Parigi, Londra e Stoccolma, hanno introdotto procedure simili negli ultimi anni per contrastare l’inquinamento atmosferico e creare un ambiente più pulito e salubre.

Leggi l’articolo integrale.

Per maggiori informazioni sull’inquinamento atmosferico e la salute dei polmoni, visita il nostro sito Polmoni sani per la vita.

Iscriviti alla nostra newsletter