Smettere di fumare può contribuire ad allungare la vita delle persone affette da cancro al polmone

Last Update 06/04/2021

Uno studio condotto negli Stati Uniti ha dimostrato che i fumatori affetti da cancro al polmone possono vivere più a lungo se smettono di fumare.


Uno studio condotto negli Stati Uniti ha dimostrato che i fumatori affetti da cancro al polmone possono vivere più a lungo se smettono di fumare.

La ricerca, pubblicata nel Journal of Thoracic Oncology, ha interessato 250 soggetti con cancro al polmone che, a seguito di una valutazione all’inizio della terapia, erano stati automaticamente indirizzati ad un servizio di counselling per aiutarli a smettere di fumare.

I ricercatori hanno riscontrato che i soggetti che avevano smesso di fumare di recente e quelli che avevano smesso dopo la prima sessione con il servizio di sostegno vivevano più a lungo rispetto a coloro che avevano continuato a fumare. In media, le persone che affermavano di aver smesso di fumare vivevano 10 mesi più a lungo rispetto a chi aveva continuato a fumare.

Sulla base di questi dati, i ricercatori raccomandano che venga offerto un piano di valutazione strutturato e regolare e dei servizi di assistenza ad un numero crescente di pazienti affetti da cancro al polmone al fine di aiutarli a smettere di fumare.

Leggi l’originale della notizia. 

Leggi l’abstract dell’articolo pubblicato sulla rivista. 

Leggi la nostra scheda informativa sul fumo in presenza di una malattia respiratoria. 

Iscriviti alla nostra newsletter